buonpernoi.it > Il piatto ride
   
Il mito nel piatto

L’arbusto del mare

In tavola lo usiamo per insaporire le pietanze e, senza saperlo, arricchiamo così i nostri piatti di antiche leggende: il rosmarino ha infatti ispirato fin dall’antichità varie credenze, a partire dal suo nome che lo lega al mare…

Il mito nel piatto
Il mondo nel piatto

Dentice allo zafferano e utopie

Una ricetta saporita dall’Uruguay, terra natale di Eduardo Galeano

Altri articoli il mondo nel piatto
Compilation Cibo ragione e sentimento

Ci si può curare mangiando? E´ possibile con un´alimentazione adeguata trovare equilibrio e serenità? Per Roberta Maria Atti, nutrizionista e naturopata a New York, la qualità del cibo che mangiamo ha un effetto sulla nostra salute e sulla nostra anima.

>>

Compilation: Nostalgia di Sapori

La melagrana E' noto ormai che alle primizie, spesso costose e di scarsa qualità, va preferita la frutta di stagione, ma ancora poco si sa sulle vecchie varietà di frutta. E pensare che dall’inizio di questo secolo è andato perduto circa il 75% della diversità genetica tra le piante coltivate, alberi da frutto compresi. Che fare? La salvaguardia di antichi frutti dipende anche da noi che dovremmo darci da fare per portare in tavola la frutta antica: via libera allora a sorbi, cotogni, prugnoli, lime, limette, piretti…

Compilation Mangiatelo con i Fiori
Tutto intorno al piatto

Uova al colorante

Uova Come fare se le galline allevate in batteria depongono uova non gradite al consumatore? Semplice: basta aggiungere un colorante al mangime e il tuorlo si tinge di un bell'arancione acceso!

Zoom - Piatto Ride

Il gusto, un senso da educare

Dolce e salato, aspro e zuccherino. Sono i primi passi che muoviamo nel mondo del gusto, ma che col tempo, se non ci alleniamo, rischiamo di perdere. Forse e' per questo che sono nate, in Italia, le scuole del gusto.

un coro che conta

Il coro diretto da Lella Costa

Lella CostaUna Lella Costa particolarmente in forma ci racconta come ha scoperto di essere una consumatrice ecologicamente corretta.

Il cuore dei giocattoli

logo sicurezzaAnche i giocattoli hanno un cuore. Basta saperlo cercare e lasciar perdere le mode o le star della pubblicità. Sono i giocattoli di legno, di seconda mano così come quelli equi e solidali che alimentano la catena della solidarietà e dei diritti di chi li produce.

Un aiuto per i nostri reni

Scopriamo come mantenerli in salute con una corretta alimentazione. Le ricette ZUPPA DI FAGIOLI AZUKI E ZUPPA DI MISO

I reni svolgono una funzione importantissima: filtrano il nostro sangue, rimuovendone i prodotti di rifiuto e inviandoli alla vescica per l´eliminazione. Immaginate questi organi come oceani al vostro interno. Quando pensate ai vostri reni /vescica, pensate al mistero e alla fluidità della vita.
È importante capire come facilitare il compito dei reni ed evitare che si affatichino.
Per aiutare a disintossicare questo organo sono da evitare:
- i latticini non biologici
- il caffè
- lo zucchero,
- i carboidrati raffinati,
- gli snacks salati,
- i cibi grassi,
- le bevande e cibi gelidi,
- il sale iodato,
- gli stimolanti di ogni tipo,
- i farmaci non indispensabili.

Cibi e succhi considerati tonici per i reni sono:
1. succo di pompelmo fatto in casa (ripulisce dall´acido urico),
2. succo di asparago (neutralizza l´acidità del sangue), cocomero e cetriolo interi o spremuti,
3. succhi di bacche (mirtilli, more, fragole),
4. succo di pastinaca (per i calcoli renali),
5. tutti i succhi verdi compresa l´erba di grano,
6. la radice di daikon (rapa giapponese) cotta a vapore (diuretica),
7. succo di barbabietola,
8. pesce e zuppe di pesce
9. la zuppa di fagioli neri, azuki cotti con alghe kombu e schiacciati,
10. la zuppa di miso
11. il brodo minerale



fagioli azukiZUPPA DI FAGIOLI AZUKI
Ingredienti(per 6 persone):
- 2 tazza di fagioli azuki, lavati e scolati
- 8 tazze di acqua
- 5 o 6 centimetri alga kombu, lavata in acqua corrente
- 1 cucchiaino di sale marino
- 3 tazze di zucca, ben lavata e pelata e senza semi, tagliata a pezzi piuttosto grandi, altrimenti si disfa durante la cottura
- salsa di soia
- prezzemolo sminuzzato

Procedimento:
1. Mettere il tutto in pentola, tranne la salsa di soia e il prezzemolo.
2. Portare ad ebollizione, abbassare la fiamma e cuocere per circa 2 ore, o finché i fagioli sono diventati cremosi.
3. Mescolare ogni tanto per prevenire che i fagioli si attacchino al fondo della pentola.
4. Aggiungere un po´ d´acqua se necessario.
5. Alla fine, aggiungere salsa di soia a seconda del proprio gusto, guarnire con prezzemolo tritato e servire la zuppa ben calda.



cucchiaio di misoZUPPA DI MISO
Ingredienti:
(per 6 persone)
- 8 tazze di acqua
- 1 cipolla grande (o due piccole) tagliata a fette sottili
- 1 o due carote tagliate ben sottili
- 2 pezzi di alghe wakame, circa 10 centimetri, lavate e tagliuzzate
- miso bianco, circa 8 cucchiai ben colmi
- cipolline verdi, tagliate sottili, per guarnire

procedimento:
1. Portare l´acqua con cipolle, carote e alghe ad ebollizione.
2. Abbassate la fiamma e cuocete per 2 o 3 minuti.
3. Spegnete la fiamma e lasciate riposare per 5 minuti.
4. Aggiungete il miso e scioglietelo nella zuppa, rimescolando finché non è completamente sciolto. Potete metterne di più se la zuppa non è abbastanza saporita.
5. Guarnite con le cipolline verdi e servite immediatamente.

ATTENZIONE: Mai far bollire il miso perché l´ebollizione ne distrugge i fermenti benefici. Il miso è una pasta molto consistente, di colore bruno, composta da fagioli di soia e da altri cereali come riso integrale, orzo e sale marino integrale invecchiati per tempi variabili.
Se non intendete consumare la zuppa tutta in una volta, aggiungete il miso solamente alla porzione che volete servire. Il resto della zuppa può essere tenuto in frigorifero e riscaldato. Il miso va aggiunto solo prima di servire.

Consulta la ricetta BRODO MINERALE

a cura di Roberta Maria Atti
7/9/2002

versione stampabile



invia questa pagina ad un amico

Crediti
                Scarica i banner di buonpernoi.it    
Con il contributo della
Commissione europea
Direzione Generale Salute
e Tutela dei Consumatori
Progetto e redazione

Basato su piattaforma